Bertilla che scelse la “via dei carri”

casa natale santa bertilla boscardin

Bertilla che scelse la “via dei carri”

© Maria Amata Di Lorenzo – all rights reserved

 

Una vita breve, trentaquattro anni appena, trascorsi velocemente sulla terra come un lampo, ma che in una risposta, nello spazio di un pronunciato con lo slancio di una ragazza straordinariamente accogliente verso il mistero di Dio, le ha aperto per sempre i cancelli del Cielo per donarle infine la chiave della santità.

bertilla-boscardin

La vita di suor Bertilla Boscardin affascina e incanta per le grandi meraviglie operate da Dio in un’anima semplice, com’era quella di questa suora canonizzata da Giovanni XXIII nel 1961, umile e povera, ma straordinariamente ricettiva alla Grazia.

Quasi banale, nella sua normalità, la sua vicenda esistenziale. Anna Francesca Boscardin nasce il 6 ottobre 1888 a Brendola, nel Vicentino, da una famiglia di umili contadini. Era ancora bambina quando accarezzò l’idea di dedicarsi completamente a Dio.

“Quando sarò grande anch’io mi farò suora”, aveva detto una volta alla mamma vedendo al suo paese alcune suore che giravano per la questua. E questa ispirazione si trasformò presto in proposito.

L’8 dicembre 1907, festa dell’Immacolata, all’età di 17 anni Anna Francesca, che in religione diventa suor Bertilla, si consacrò a Dio emettendo i voti nella Congregazione delle Suore Maestre di S. Dorotea Figlie dei SS. Cuori.

Inviata all’ospedale di Treviso, dapprima a pelar patate, si ritrova invece in corsia, a contatto quotidiano con i malati, per i quali consuma tutta la sua vita. E si rivelò un’infermiera abilissima, apprezzata e ricercata dai medici nei casi più difficili e delicati, assai benvoluta dagli ammalati.

Questa giovane santa che in vita si riteneva “un povero oco”, questa impacciata ragazza di campagna che da suora indossò sempre le vesti più lise smesse dalle sue consorelle, tenuta in poco conto perché assai poco dotata intellettualmente, brilla ora davanti ai nostri occhi nella luminosa trasparenza della sua santità, una santità fatta di fiducia, di amore, di carità eroica e lieta… [continua]

***

copertina libro Mistiche e sante e libere donne di DioLeggi l’intera storia di Bertilla Boscardin  nel libro “Mistiche e sante e libere donne di Dio” di Maria Amata Di Lorenzo (Portosicuro Editore, 2017)

Trentacinque ritratti di donne straordinarie che hanno fatto la storia. Storie di donne, di quelle che non cantano in coro, che non percorrono le vie degli altri, ma che tracciano sentieri nuovi e hanno il coraggio di inoltrarsi su strade lastricate di imprevisti, di scacchi, ma anche di inesplicabili luci. Storie di mistiche, sante, libere donne di Dio.

***

Solo nelle librerie Amazon:

in ebook e libro di carta

clicca qui per cominciare la lettura

***

 

Maria Amata Di Lorenzo
Social

Maria Amata Di Lorenzo

Terapeuta a indirizzo psicobiologico, Maria Amata Di Lorenzo è specialista in psicologia della salute ed esperta in guarigione del sistema mente-corpo e medicina energetica, ha conseguito inoltre la preparazione in Assertiveness Coaching, per la gestione emozionale dei conflitti interpersonali in ambito familiare, affettivo e professionale. Maria Amata ha conseguito in precedenza una laurea in Lettere Moderne, lavorando per diversi anni nel giornalismo e nell'editoria e acquisendo competenze specifiche nel web marketing. Successivamente ha studiato Scienze della salute psicologiche e sociali, specializzandosi come terapeuta nell'ambito della consulenza psicobiologica. È autrice di numerosi libri - romanzi, raccolte di poesie e saggi letterari e spirituali - tradotti in diverse lingue (inglese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco, sloveno). Il suo blog è www.mariamatadilorenzo.it
Maria Amata Di Lorenzo
Social

Latest posts by Maria Amata Di Lorenzo (see all)

Maria Amata Di Lorenzo

Terapeuta a indirizzo psicobiologico, Maria Amata Di Lorenzo è specialista in psicologia della salute ed esperta in guarigione del sistema mente-corpo e medicina energetica, ha conseguito inoltre la preparazione in Assertiveness Coaching, per la gestione emozionale dei conflitti interpersonali in ambito familiare, affettivo e professionale. Maria Amata ha conseguito in precedenza una laurea in Lettere Moderne, lavorando per diversi anni nel giornalismo e nell'editoria e acquisendo competenze specifiche nel web marketing. Successivamente ha studiato Scienze della salute psicologiche e sociali, specializzandosi come terapeuta nell'ambito della consulenza psicobiologica. È autrice di numerosi libri - romanzi, raccolte di poesie e saggi letterari e spirituali - tradotti in diverse lingue (inglese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco, sloveno). Il suo blog è www.mariamatadilorenzo.it

Rispondi