Carla Ronci, una mistica sulla Vespa

Carla Ronci, una mistica sulla Vespa

© Maria Amata Di Lorenzo – all rights reserved

“Solo i santi lasciano tracce, gli altri fanno rumore”. A quasi cinquant’anni dalla morte, la frase annotata un giorno da Carla Ronci sul proprio quaderno degli appunti suona quasi come una profezia.

Proclamata Venerabile da Giovanni Paolo II nel 1997, la sua causa di beatificazione procede assai speditamente, nella scia di una devozione popolare iniziata già subito dopo la sua morte, tanta era stata la sua fama di santità, e con un ricco corollario di testimonianze e pubblicazioni a lei dedicate, segno che la giovane apostola riminese di tracce ne ha lasciate parecchie.

Carla Ronci era nata a Torre Pedrera, nei pressi di Rimini, l’11 aprile 1936. Bambina buona e affettuosa, vivace e aperta, ama giocare con i compagni e divertirsi andando al mare. All’esame di quinta elementare riporta la pagella più bella di tutta la classe, è la più brava ma non prosegue gli studi. Deve imparare il mestiere di sarta.

Fino ai quattordici anni è una ragazza come tutte le altre, un’adolescente a cui piace la compagnia degli amici e leggere rotocalchi femminili, molto in voga all’epoca. La sua grande passione era il ballo e girava spesso, accompagnata dai genitori, fra le balere del luogo, ammirata e corteggiata da tanti.

Ma a un certo punto, nell’Anno Santo proclamato nel 1950 da Pio XII, tutto cambia. “La mia anima aveva bisogno d’altro; aveva sete, sete dell’amore di Dio. Così ho incominciato a frequentare la chiesa e i sacramenti più spesso, trovando in essi tanta pace e tanta gioia”, racconta Carla nel suo Diario.

La “santa della Vespa” (come viene ricordata a causa delle due ruote che assai volentieri cavalcava), è una ragazza moderna, piena di vita e sempre con il sorriso sulle labbra, che mostra anche una singolare e curiosa attenzione alla propria femminilità.

Scrive nel suo Diario: “La femminilità è una proprietà che conquista e attira… Sono contenta di essere donna, perché il Signore ha dato alla donna il dono dell’intelligenza intuitiva ed è tanto bello intuire i bisogni degli altri, essere materne, comprensive…” [continua]

***

copertina libro Mistiche e sante e libere donne di DioLeggi l’intera storia di Carla Ronci nel libro “Mistiche e sante e libere donne di Dio” di Maria Amata Di Lorenzo (Portosicuro Editore, 2017)

Trentacinque ritratti di donne straordinarie che hanno fatto la storia. Storie di donne, di quelle che non cantano in coro, che non percorrono le vie degli altri, ma che tracciano sentieri nuovi e hanno il coraggio di inoltrarsi su strade lastricate di imprevisti, di scacchi, ma anche di inesplicabili luci. Storie di mistiche, sante, libere donne di Dio.

***

Solo nelle librerie Amazon:

in ebook e libro di carta

clicca qui per cominciare la lettura

 

Maria Amata Di Lorenzo
Social

Maria Amata Di Lorenzo

Terapeuta a indirizzo psicobiologico specializzata in guarigione del sistema mente-corpo, psicologia della salute e medicina energetica, ha conseguito inoltre la preparazione in Assertiveness Coaching, per la gestione emozionale dei conflitti interpersonali in ambito familiare, affettivo e professionale. Maria Amata ha conseguito in precedenza una laurea in Lettere Moderne, lavorando per diversi anni nel giornalismo e nell'editoria e acquisendo competenze specifiche nel web marketing. Successivamente ha studiato Scienze della salute psicologiche e sociali, specializzandosi come terapeuta nell'ambito della consulenza psicobiologica. È autrice di numerosi libri - romanzi, raccolte di poesie e saggi letterari e spirituali - tradotti in diverse lingue (inglese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco, sloveno). Il suo blog è www.mariamatadilorenzo.it
Maria Amata Di Lorenzo
Social

Latest posts by Maria Amata Di Lorenzo (see all)

Maria Amata Di Lorenzo

Terapeuta a indirizzo psicobiologico specializzata in guarigione del sistema mente-corpo, psicologia della salute e medicina energetica, ha conseguito inoltre la preparazione in Assertiveness Coaching, per la gestione emozionale dei conflitti interpersonali in ambito familiare, affettivo e professionale. Maria Amata ha conseguito in precedenza una laurea in Lettere Moderne, lavorando per diversi anni nel giornalismo e nell’editoria e acquisendo competenze specifiche nel web marketing. Successivamente ha studiato Scienze della salute psicologiche e sociali, specializzandosi come terapeuta nell’ambito della consulenza psicobiologica. È autrice di numerosi libri – romanzi, raccolte di poesie e saggi letterari e spirituali – tradotti in diverse lingue (inglese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco, sloveno). Il suo blog è www.mariamatadilorenzo.it

Rispondi