Teresa, sorella dei dimenticati

4untitled

Madre Teresa di Calcutta è stata una delle figure più amate del Novecento, fondatrice di una congregazione il cui carisma è al servizio degli ultimi, una congregazione nata nel 1950 a Calcutta, la città dove la miseria è più nera e dove gli ultimi morivano e rischiano ancora oggi di morire per la strada senza soccorsi.

Io me la ricordo ancora nel suo gesto tipico di chinarsi leggermente in avanti, congiungendo piano le mani. Il volto disegnato da un reticolo di rughe. Il corpo fragile e contorto, sempre più rattrappito col passare degli anni, eppure dotato di una sorprendente, misteriosa vitalità. Teresa, sorella dei reietti. Una donna che ha messo nel cuore degli uomini il sogno di Dio. Che per oltre cinquant’anni è stata su tutti i “fronti caldi” della vita sociale ed ecclesiale, che ha promosso la vita, la dignità della donna, la salvaguardia del creato, l’amore per i poveri e gli esclusi, osando ogni giorno l’impossibile.

In questi anni ho scritto tante pagine su Madre Teresa, in libri ed articoli e perfino nel web. Ma sentivo il bisogno di raccontare quello che di più intimo c’era in lei. Sentivo il bisogno di scavare dentro il mistero della sua vita, di fare luce nei meandri più oscuri e nascosti, e di trovarvi il segreto soprannaturale, l’essenza della sua anima, quella bellezza così abbagliante eppure così quieta della sua santità.

Sono anch’io fra quelli che un giorno hanno incrociato il cammino di Teresa, avvertendone l’irresistibile fascino spirituale. Madre Teresa di Calcutta è entrata nella mia esistenza quando non avevo ancora compiuto 18 anni e ha influenzato molto la mia anima. È stata un “faro” per me. Ogni sua parola, ogni suo gesto si dilatava dentro il mio essere producendo una sensazione di gioia e di libertà.

Io l’ascoltavo ogni volta affascinata: nelle sue parole i miei pensieri trovavano domicilio. Vedevo in lei, anch’io come tutti, quello che di più bello c’era nella vita, il motivo per cui essa era degna di essere vissuta e aveva un senso, un senso altissimo di cui noi percepiamo solo una piccolissima parte, limitati come siamo nella nostra natura umana e incapaci troppo spesso di raccapezzarci di fronte al grande mistero dell’esistenza, alla sua insondabile bellezza.

001

Ho scritto perciò questo libro con molta umiltà, consapevole del fatto che le parole umane non possono essere in grado di raccontare fino in fondo chi e che cosa sia stata veramente Madre Teresa.

Il mio nuovo libro “Teresa di Calcutta – Il romanzo di un’anima” è disponibile in italiano, inglese e spagnolo in tutto il mondo su Amazon, in versione ebook e libro di carta.

Sarò felicissima di conoscere le vostre impressioni sulla lettura di questo libro, tengo in modo particolare alla vostra opinione!

Qui c’è il link per prenderlo o regalarlo a una persona che vi sta a cuore.

Il nostro papa Francesco ha scelto di canonizzarla nel cuore dell’anno giubilare, e non è un caso. Chi meglio di lei poteva rappresentare la tenerezza piena di misericordia del Padre?

Chi meglio di lei può oggi ricordarla a noi, ciechi viandanti dell’effimero che cerchiamo un’acqua che ci abbeveri, noi disillusi, che non crediamo a niente, ma custodiamo un bisogno ferito, senza volto né nome, in fondo al cuore?

Una grande maestra di vita spirituale, la piccola santa degli ultimi. Che ci insegna una profonda, misconosciuta verità: la nostra vita, tutta la nostra vita, acquista un senso soltanto quando incontra l’amore. La nostra vita vale solamente quando si fa riflesso di un amore infinito, continuamente donato, accolto con gratitudine e gioia e totale spirito di abbandono.

«Cerchiamo oggi di riflettere sull’amore che Dio riserba per voi e per me. Il suo amore è così tenero; il suo amore così grande, così tangibile, così vitale che Gesù venne proprio a insegnarci come amare. L’amore non è qualcosa che si fossilizza, ma qualcosa che vive di continuo. Le opere di amore e che attestano amore sono una via per la pace. E dove comincia questo amore? Proprio nei nostri cuori».

Teresa di Calcutta si presenta ora davanti ai nostri occhi, nella luminosa trasparenza della sua santità, come una autentica maestra di vita, e come un dono prezioso per il mondo di oggi e per la Chiesa del terzo millennio.

«Amatevi gli uni gli altri come Gesù vi ama», aveva detto in una delle sue ultime interviste, che può, forse, considerarsi, a buon diritto, il suo testamento spirituale donato all’intera umanità: «Non ho nulla da aggiungere al messaggio lasciatoci da Gesù. Per poter amare si deve avere un cuore puro e pregare. Il frutto della preghiera è l’approfondimento della fede. Il frutto della fede è l’amore. E il frutto dell’amore è il servizio al prossimo. Questo ci porta alla pace».

cover teresa - CopiaMaria Amata Di Lorenzo

Teresa di Calcutta

Il romanzo di un’anima

disponibile in italiano, inglese e spagnolo

in formato ebook e libro di carta su Amazon

***

***

Maria Amata Di Lorenzo
Social

Maria Amata Di Lorenzo

Terapeuta, esperta in psicologia della salute e medicina energetica, Maria Amata Di Lorenzo ha conseguito nella prima parte della sua vita una laurea in Lettere Moderne col massimo dei voti, con successiva specializzazione in Giornalismo a Urbino, e ha lavorato per vari anni come giornalista in testate nazionali (stampa e tv) e nel mondo dell'editoria come consulente, autrice di libri e docente di scrittura creativa, acquisendo nel contempo competenze specifiche nel digital marketing che l'hanno portata nel corso degli anni ad essere un'esperta in strategie di comunicazione digitale, scegliendo sempre di operare con integrità e secondo i principi del marketing etico.

Giunta ai fatidici "anta", ha deciso di rimettersi a studiare a livello universitario e post-universitario per dare voce alle sue passioni più profonde (che sono la psicologia, la salute naturale e le neuroscienze) e di intraprendere un percorso parallelo alla scrittura, alla comunicazione e al marketing nel campo delle Scienze della Salute Psicologiche e Sociali, specializzandosi come terapeuta nell'ambito della consulenza psicobiologica e delle tecniche di guarigione mente-corpo (mind-body medicine).

Si è perfezionata in Counseling Umanistico e in Musicoterapia, ha quindi approfondito gli studi seguendo corsi di Naturopatia Scientifica e di Cromoterapia, per poi specializzarsi in Life Coaching a indirizzo psicobiologico. Ha conseguito inoltre la preparazione in Assertiveness Coaching, per la gestione emozionale dei conflitti interpersonali in ambito familiare, affettivo e professionale, e attualmente sta perfezionandosi come Consulente Scientifico e Formatore del Benessere presso la Scuola di Alta Formazione UNIPSI a Torino.

Ha iniziato giovanissima a pubblicare racconti, poesie e saggi, vincendo con i suoi testi diversi concorsi letterari nazionali. I suoi libri, che spaziano dalla narrativa alla saggistica e alla poesia, sono stati tradotti fino ad oggi in inglese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco, sloveno.

Tra le sue opere il romanzo "Non lasciarmi andare via", una storia di donne, di generazioni a confronto, sullo sfondo di un'isola bella e perduta: la Sicilia. Molto apprezzato dai lettori italiani, il romanzo è stato pubblicato in lingua inglese in 13 Paesi nel mondo.

Maria Amata Di Lorenzo è anche autrice di due raccolte poetiche, "Il tempo che oggi ti dorme nel cuore" e "In cammino senza lasciare la casa", e del saggio letterario "La luce e il grido. Introduzione alla poesia di Elio Fiore", dedicato a uno dei poeti italiani più significativi della seconda metà del Novecento.

Ha scritto inoltre "Teresa di Calcutta - Il romanzo di un'anima" (pubblicato oltre che in italiano, anche in edizione inglese e spagnola per il mercato mondiale) e "Nome in codice Teresina - Il romanzo di Teresa di Lisieux", e la galleria di ritratti femminili "Mistiche e sante e libere donne di Dio", trentacinque ritratti di donne straordinarie che hanno fatto la storia con la loro fede e la loro amorosa follia.

Dopo quattordici libri, scelti e pubblicati da apprezzate case editrici in Italia e all'estero, e forte di una lunga e proficua esperienza editoriale che dura da ormai venticinque anni, ha scelto di divenire un Autore Indipendente, e i suoi testi - pubblicati sotto la sigla Amata Independent Publishing - sono attualmente reperibili nelle librerie Amazon di tutto il mondo, in formato ebook e in edizione di carta.

Romana, con ascendenze familiari trentine e abruzzesi, Maria Amata Di Lorenzo vive a Venezia. Il suo blog è questo: www.mariamatadilorenzo.it
Maria Amata Di Lorenzo
Social

Latest posts by Maria Amata Di Lorenzo (see all)

Maria Amata Di Lorenzo

Terapeuta, esperta in psicologia della salute e medicina energetica, Maria Amata Di Lorenzo ha conseguito nella prima parte della sua vita una laurea in Lettere Moderne col massimo dei voti, con successiva specializzazione in Giornalismo a Urbino, e ha lavorato per vari anni come giornalista in testate nazionali (stampa e tv) e nel mondo dell'editoria come consulente, autrice di libri e docente di scrittura creativa, acquisendo nel contempo competenze specifiche nel digital marketing che l'hanno portata nel corso degli anni ad essere un'esperta in strategie di comunicazione digitale, scegliendo sempre di operare con integrità e secondo i principi del marketing etico. Giunta ai fatidici "anta", ha deciso di rimettersi a studiare a livello universitario e post-universitario per dare voce alle sue passioni più profonde (che sono la psicologia, la salute naturale e le neuroscienze) e di intraprendere un percorso parallelo alla scrittura, alla comunicazione e al marketing nel campo delle Scienze della Salute Psicologiche e Sociali, specializzandosi come terapeuta nell'ambito della consulenza psicobiologica e delle tecniche di guarigione mente-corpo (mind-body medicine). Si è perfezionata in Counseling Umanistico e in Musicoterapia, ha quindi approfondito gli studi seguendo corsi di Naturopatia Scientifica e di Cromoterapia, per poi specializzarsi in Life Coaching a indirizzo psicobiologico. Ha conseguito inoltre la preparazione in Assertiveness Coaching, per la gestione emozionale dei conflitti interpersonali in ambito familiare, affettivo e professionale, e attualmente sta perfezionandosi come Consulente Scientifico e Formatore del Benessere presso la Scuola di Alta Formazione UNIPSI a Torino. Ha iniziato giovanissima a pubblicare racconti, poesie e saggi, vincendo con i suoi testi diversi concorsi letterari nazionali. I suoi libri, che spaziano dalla narrativa alla saggistica e alla poesia, sono stati tradotti fino ad oggi in inglese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco, sloveno. Tra le sue opere il romanzo "Non lasciarmi andare via", una storia di donne, di generazioni a confronto, sullo sfondo di un'isola bella e perduta: la Sicilia. Molto apprezzato dai lettori italiani, il romanzo è stato pubblicato in lingua inglese in 13 Paesi nel mondo. Maria Amata Di Lorenzo è anche autrice di due raccolte poetiche, "Il tempo che oggi ti dorme nel cuore" e "In cammino senza lasciare la casa", e del saggio letterario "La luce e il grido. Introduzione alla poesia di Elio Fiore", dedicato a uno dei poeti italiani più significativi della seconda metà del Novecento. Ha scritto inoltre "Teresa di Calcutta - Il romanzo di un'anima" (pubblicato oltre che in italiano, anche in edizione inglese e spagnola per il mercato mondiale) e "Nome in codice Teresina - Il romanzo di Teresa di Lisieux", e la galleria di ritratti femminili "Mistiche e sante e libere donne di Dio", trentacinque ritratti di donne straordinarie che hanno fatto la storia con la loro fede e la loro amorosa follia. Dopo quattordici libri, scelti e pubblicati da apprezzate case editrici in Italia e all'estero, e forte di una lunga e proficua esperienza editoriale che dura da ormai venticinque anni, ha scelto di divenire un Autore Indipendente, e i suoi testi - pubblicati sotto la sigla Amata Independent Publishing - sono attualmente reperibili nelle librerie Amazon di tutto il mondo, in formato ebook e in edizione di carta. Romana, con ascendenze familiari trentine e abruzzesi, Maria Amata Di Lorenzo vive a Venezia. Il suo blog è questo: www.mariamatadilorenzo.it

lasciami il tuo commento... per me è importante ❤